Emilio Munda: la musica scorre nelle vene

Collaborazioni di alto livello per l'artista maceratese

A settembre uscirà il cd di Nina Zilli con un brano inedito Per un niente scritto da Emilio Munda e Piero Romitelli. Maceratese, Munda è produttore, compositore, autore, arrangiatore, poli-strumentista e persona molto discreta e disponibile.

La sua famiglia lo ha introdotto alla musica all’etĂ  di quattro anni, quando ha iniziato a imparare a suonare i tamburi. PiĂą tardi, all’etĂ  di dodici anni, ha iniziato a scrivere le prime canzoni e negli anni ha imparato a suonare il pianoforte, le tastiere, la chitarra acustica ed elettrica, la chitarra e la batteria bassi, attraverso l’auto-educazione.

Emilio Munda lavora alla realizzazione di album nazionali e internazionali. Le sue composizioni sono pubblicate dalla discografia nazionale e internazionale, interpretate da diversi artisti del panorama italiano, conquistano dischi d’oro e platino.

Ha composto musica e testi per Umberto Tozzi, Francesco Renga, Gemelli Diversi, Dear Jack, Nina Zilli, Michele Bravi, Silvia Mezzanotte e per gli altri artisti dei talent The Voice of Italy, Amici di Maria De Filippi e XFactor.

Quando nasce la sua prima collaborazione significativa?
«Quando alcune delle mie composizioni sono state scelte da Silvia Mezzanotte per il suo album Lunatica, nel 2008. La canzone Non c’è contatto in particolare, è stata scelta come singolo di debutto dell’album, accompagnato da un video con protagonista l’attrice Carolina Crescentini».

Per Silvia Mezzanotte, oltre ad arrangiare il singolo estivo Nell’aria, realizzo le parti strumentali per i musicisti, con intro e sequencer del Lunatica Tour”. Dopo la collaborazione con Silvia Mezzanotte scrive il brano Un tuffo nel vuoto per l’album A24 dei Pquadro, duo proveniente dal talent show Amici di Maria De Filippi, salito sul podio del 57° Festival di Sanremo. Successivamente sempre per loro, è autore del singolo estivo Anime di vetro. Per il talent Amici, Emilio Munda è anche autore del primo singolo della trasmissione, Il gusto del caffè, canzone interpretata da Valeria Romitelli, prima artista scelta per partecipare al serale dell’undicesima edizione del programma. Nello stesso anno scrive per Umberto Tozzi il singolo Cerco ancora te pubblicato nell’album Non solo live. La canzone viene poi esportata in Francia, Belgio e Svizzera, inclusa nell’album internazionale di raccolta dei piĂą grandi successi del cantante: Yesterday, today.

Ci parla della collaborazione con Francesco Renga?
«Nel 2010 vinco un concorso ideato dal cantante Renga a livello nazionale. Dopo tale risultato incoraggiante firmo un contratto di esclusiva di tre anni per lavorare alla composizione di brani per il cantante».

Quest’anno i suoi lavori sembrano scandire i mesi, vero?
«Beh, effettivamente sì. A febbraio è uscito il nuovo singolo Basta interpretato da Claudia Megrè e Lorenzo Campani, entrambi artisti di The Voice of Italy, di cui sono produttore e compositore. Sempre a febbraio ho arrangiato il brano City on the Lake di Frank Ricci feat Tony Esposito, traccia dell’album A big dream II con featuring internazionali, quali Andrea Braido, Stuart Hamm, Tony Esposito e Antonio Righetti».

Poi?
«A marzo ho pubblicato Riverbero per Ylenia Lucisano, come primo singolo per il nuovo progetto discografico dell’artista, di cui sono autore, compositore e produttore. Il brano è vincitore del concorso nazionale area Sanremo, accede negli otto posti riservati agli artisti che si aggiudicano il palco dell’Ariston. A maggio è uscito il nuovo singolo di Simonetta Spiri dal titolo Il tempo di reagire, scritto con la cantante stessa e Mario Cianchi. A giugno rinnovo il contratto di esclusiva con Sugar Music e pubblico il singolo Solo un bacio per la cantante Ylenia Lucisano, di cui sono autore, compositore e produttore artistico».

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments