Torna a Macerata la rievocazione storica del Circuito della Vittoria

Con le straordinarie auto d’epoca di Sibillini e dintorni in raduno a Macerata e pronte a sfilare per le strade della provincia, torna anche l’appuntamento con le due serate organizzate dalla Scuderia Marche-Club Motori Storici in collaborazione con il Comune di Macerata.

Domani, venerdì 27 agosto, e dopo domani, sabato 28 agosto, i gioielli motoristici di impareggiabile fascino guidati da Massimo Serra, infaticabile ideatore e promotore dell’iniziativa, animeranno il centro storico cittadino.

Domani alle 21.30 in Corso Cavour i nastri di partenza della Rievocazione storica del Circuito della Vittoria: da lì le auto d’epoca percorreranno le vie del centro – piazza Annessione, via Garibaldi, via Lauri, via Crescimbeni, piazza Vittorio Veneto, corso della Repubblica – fino ad arrivare in piazza della LibertĂ , dove rimarranno fino a tarda sera per essere ammirate da vicino. La giuria presieduta da Rosaria Del Balzo Ruiti, presidentessa del comitato locale della Croce Rossa Italiana, assegnerĂ  il premio La piĂą bella sei tu al miglior abbinamento auto d’epoca/abbigliamento dell’equipaggio. 

La Rievocazione storica del Circuito della Vittoria consente di rivivere i fasti di un’epoca che vedeva la cittĂ  di Macerata alla ribalta sportiva nazionale a inizio anni Cinquanta del Novecento, una serata realizzata grazie all’impegno del comandante Danilo Doria e della Polizia locale per garantire il sicuro svolgimento sia per i partecipanti che il pubblico che vorrĂ  assistervi.

Sabato 28 agosto, al rientro dalla terza tappa del raduno a San Firmano e Montelupone, una selezione delle auto d’epoca rimane in esposizione in piazza Mazzini a partire dalle ore 16.45, mentre i partecipanti al raduno saranno a Macerata per un tour nel centro storico e visitare il Museo di arte italiana del Novecento di Palazzo Ricci. 

Negli anni Sibillini e dintorni, manifestazione che prestigiosi riconoscimenti ha guadagnato nel contesto nazionale dell’automobilismo storico, ha saputo conquistare tanti maceratesi che ne condividono gli intenti benefici prendendo parte alla serata di sabato. Anche quest’anno la richiesta di prenotazioni sta raggiungendo il tutto esaurito, nella capienza consentita all’Arena cittadina dalle norme contro la diffusione del contagio da Covid-19.

In serata, alle 21, grazie al sostegno del Comune di Macerata e alla collaborazione della CRI, allo Sferisterio va in scena “Il viaggio di CantautorA piccolinA”, un viaggio immaginario che tocca le cittĂ  piĂą importanti del cantautorato italiano: da Torino a Catania, maestri cantori-autori sono raccontati attraverso le loro canzoni dalla Piccola Cantautrice Sally Moriconi. 

Con lei una magistrale orchestra band formata dal piano di Mauro Gubbiotti, il basso di David Pradella, la chitarra di Davide Di Luca, la batteria di Fabio Ciucciarelli. Alla sezione fiati, parte integrante del tessuto attoriale, ci sono il sax di Leonardo Rosselli, la tromba di Giulio Spinozzi e il trombone di Andrea Angeloni. 

A cadenzare le tappe del viaggio sono le voci di Elisa Buontempo, Gianluca Ercoli e Matteo Canesin. La storia di un viaggio, il loro, che si racconta attraverso la geografia di un Paese con le sue canzoni. 

Uno spettacolo meta-teatrale, emozionante e coinvolgente, che rende lo spettatore protagonista del viaggio e che vuol essere un omaggio alla storia della musica italiana. Scritto e diretto da Sally Moriconi e sceneggiato dalla stessa Sally zxxzxxxzzzinsieme a Elisa Buontempo, il viaggio di CantautorA PiccolinA attraversa l’Italia in 36 canzoni, 33 cantautori, 8 musicisti e 3 attori; il ricavato della serata di beneficenza viene interamente devoluto a sostegno dell’azione del comitato locale della Croce Rossa Italiana a sostegno della popolazione locale in difficoltĂ  a causa delle conseguenze sociali ed economiche della pandemia da Covid-19.

Sibillini e dintorni è realizzato con il sostegno e la collaborazione delle amministrazioni comunali di Macerata, Serravalle di Chienti, San Severino Marche e Montelupone, con il patrocinio e la compartecipazione dell’Assemblea legislativa regionale delle Marche, e il patrocinio di ASI, UNIMC e ALAM.

Sponsor dell’edizione 2021 sono APM, Menchi srl, MC Consulting, Rema-Tarlazzi, Tecnostampa, BPRBanca, Silvestri snc, Gema Group, Fioretti Infissi, PrintCom sas, NetCubo Informatica. 

@foto Alberto del Bello

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments