Riprende, in presenza, il consiglio comunale di Macerata

Riprendono, dopo la pausa estiva, le sedute del Consiglio comunale convocato in presenza dal presidente Francesco Luciani per lunedì 13 e martedì 14 settembre, alle ore 16.

Tre le interrogazioni iscritte all’ordine del giorno dei lavori che verranno discusse alle ore 15 del 13 settembre e che riguardano gli orti comunali e le fatture dell’Azienda Pluriservizi Macerata (Narciso Ricotta del Pd) e la nuova organizzazione delle mense scolastiche (Stefania Monteverde del gruppo Macerata bene comune).

Quattro invece le delibere che verranno prese in esame dal Consiglio comunale inerenti a un ulteriore incentivo per gli interventi attuativi del Piano casa, all’approvazione del Regolamento di polizia rurale, all’atto di indirizzo per la definizione della procedura di liquidazione del Centro agroalimentare e, infine, all’approvazione di una variante parziale al Prg per l’ampliamento e completamento dell’attività, già esistente, della ditta Martinelli per lo stoccaggio, la conservazione, il confezionamento di cereali e prodotti per l’agricoltura. 

L’assise cittadina, infine, è chiamata a discutere tre mozioni in merito alle problematiche relative all’accesso agli atti dello Sportello unico per l’edilizia (Roberto Cherubini e Andrea Boccia del Movimento 5 stelle), al possesso del Green pass per partecipare ai lavori del Consiglio comunale (Narciso Ricotta del Pd e altri consiglieri di minoranza) e ai dati giornalieri relativi al Covid nel comune di Macerata (David Miliozzi di Macerata insieme e altri consiglieri di minoranza).

Nel caso in cui la seduta del 14 settembre dovesse andare deserta, la seconda convocazione è stata fissata per il 16 settembre alle ore 16.

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments