Covid e contagi: entrato in vigore il nuovo provvedimento scuole.

Da oggi in vigore il nuovo provvedimento scuole inviato dal Ministero dell’ Istruzione il 6 novembre e volto a gestire la quarantena riducendo al minimo il ricorso alla DAD.

Le disposizioni previste, di responsabilità dell’autorità sanitaria, variano a seconda dell’ età degli alunni e dello status vaccinale.

In presenza di un positivo l’intera classe dovrà sottoporsi al test e se il risultato è negativo si potrà tornare immediatamente a scuola; in via precauzionale è previsto un ulteriore test dopo cinque giorni.

In caso di due positivi, i vaccinati o negativizzati negli ultimi sei mesi faranno la sorveglianza con testing, mentre i non vaccinati andranno in quarantena.

Solo in base a un piccolo focolaio di tre positivi l’ intera classe sarà sottoposta a quarantena.

Caso diverso per l’ infanzia: per i più piccoli è previsto un tampone subito e una quarantena di dieci giorni, seguirà un nuovo test al termine dell’ isolamento. Per i loro insegnanti la valutazione dipenderà dal tempo di permanenza nella stanza e dal contatto diretto con il caso positivo.

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments