Parcaroli giura da presidente della Provincia di Macerata

Richiamo all'unitĂ  per il rilancio del Maceratese e un ringraziamento per il presidente uscente Pettinari nelle parole del neo eletto

Primo consiglio provinciale a Macerata dopo le elezioni svoltesi il 18 dicembre 2021 e che hanno eletto alla carica di presidente il sindaco del capoluogo Sandro Parcaroli. La convalida degli eletti e il giuramento del presidente Parcaroli si è svolta lunedì 10 gennaio all’interno della sala del Consiglio provinciale di Macerata. Parcaroli succede ad Antonio Pettinari, eletto a sua volta presidente nel 2011 e in carica fino alla fine dello scoro anno. Richiamo all’unitĂ  per il bene e il rilancio del territorio, oltre che un ringraziamento per il lavoro svolto a Pettinari, sono stati i temi al centro dell’intervento di apertura dei lavori da parte del neo presidente Parcaroli che rimarrĂ  in carica per i prossimi 4 anni.

L’aula del consiglio è invece suddivisa in due schieramenti: il “Centro destra Macerata”, che ha supportato l’elezioni del sindaco di Macerata, con sette consiglieri; e i cinque rappresentanti del centro sinistra guidati dal candidato presidente Mariano Calavita, sindaco di Appignano. Questa la composizione completa dei consiglieri provinciali con i Comuni di appartenenza che rimarranno in carica 2 anni:

Centro destra: Massimo Caprani (consigliere a Potenza Picena), Vincenzo Felicioli (sindaco di Fiuminata), Claudio Morresi (presidente del consiglio comunale di Civitanova), Luca Buldorini (consigliere ad Appignano), Andrea Mozzoni (consigliere a Treia), Valentina Salvucci (assessore a Morrovalle) e Laura Sestili (consigliere a Fiastra).

Centro sinistra: Mariano Calamita (sindaco di Appignano), Franco Capponi (sindaco di Treia), Graziano Bravi (consigliere a Recanati), Narciso Ricotta (consigliere a Macerata) e Tania Paoltroni (consigliere a Recanati).

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments