di Rafael Alvarez

Barranquilla, la Porta d’oro, affacciata sull’Oceano Atlantico a sud ovest del Paese, è la capitale della regione più piccola della Colombia, ma quarta per densità. Mentre sopraggiunge il tramonto caldo e umido, dopo una giornata a 31 gradi, con sentimenti misti di gioia per l’invito di don Sergio a scrivervi, di nostalgia per la mia diocesi, Macerata, vestita d’inverno, di gratitudine a Dio per questo tempo di missione, proverò a condividere qualche frammento della mia attuale missione. Sono un presbitero colombiano, ordinato a Macerata l’11 maggio del 2002. Venti anni di sacerdozio trascorsi tra la diocesi e in missione: Cina, Africa, Messico, Israele, Panama; ora da 2 anni in questa mia terra.

L’Arcidiocesi di Barranquilla conta 2,5 milioni di abitanti, 159 parrocchie, un gran bisogno di presbiteri e poche vocazioni. La Colombia vive un profondo disagio prodotto da anni di diseguaglianze e violenze acutizzato negli ultimi tempi. Dall’intreccio delle nostre tre radici – africana, indigena spagnola – nasce un modo diverso di leggere la realtà. Un modo di abitare il mondo differente da quello occidentale, materialista e binario.

Don Rafael Alvarez

Siamo nella povertà, ma tutto è bellissimo: è il realmeravilloso. Tutto assume un sapore pittoresco, folkloristico, mascherando dietro i colori la crisi della società. Il dramma della miseria denunciato dagli stessi responsabili dell’oblio e dell’abbandono ruba la speranza. Cita Cent’anni di solitudine: «poiché non esiste spirito di solidarietà, allora tutto ciò non ha futuro». La Colombia è ancora alla ricerca della propria identità. Una ricerca radicata in ogni cuore, ricerca di pace, di perdono, solidarietà e riconciliazione.

Circa un anno fa mi è stata affidata la parrocchia S.Elisabetta di Ungheria, con una situazione abbastanza complessa e agonizzante, quasi sempre chiusa, dove non si realizzavano più attività. Altra particolarità: la Chiesa si trova al secondo piano di una ex scuola delle suore Vicentine, lì il luogo di culto del quartiere. La facciata non somiglia a una chiesa; chi viene per la prima volta non la riconosce e gli anziani hanno difficoltà a salirci. Al piano terra c’è il centro medico e la Caritas con la distribuzione di alimentari ai più bisognosi.

Santa Messa domenicale

Inviato dal vescovo, insieme a due seminaristi, per riportare una presenza di Chiesa viva in un quartiere difficile e di grande sofferenza, abbiamo iniziato subito a celebrare la S. Messa ogni giorno e riaperto l’ufficio parrocchiale per accogliere le persone e portare loro l’annuncio dell’Amore di Dio. La nostra missione all’inizio è stata difficile perché arrivati nel mezzo del secondo picco della pandemia la gente stava chiusa in casa impaurita; ci ha aiutato moltissimo la preghiera e i momenti davanti al Santissimo Sacramento. Ora la gente si sta avvicinando, partecipa alla S. Messa e con le persone arrivate stiamo avviando i servizi liturgici, catechisti, coro, ecc…

Santa Messa con gli anziani e gli ammalati

Abbiamo il consiglio parrocchiale e degli affari economici! Stiamo preparando una ventina di bambini alla prima comunione e una decina di ragazzi alla Cresima. Il successivo passo sarà spostare la Chiesa a piano terra e tutto il resto sopra. Benedico il Signore per la Sua fedeltà e misericordia, felice di vivere in pienezza il mio ministero presbiterale ed essere un pezzettino della diocesi di Macerata presente in Colombia.Prego sempre per voi. Pregate per me! Uniti nella preghiera per dar gloria al Signore che ci ha chiamati nella Sua Chiesa.

Lascia un commento

  • La Foto (141)
  • Lavoro (175)
  • Macerata (1.504)
  • MenSana (27)
  • Missioni (22)
  • Mondo (1)
  • Montefano (12)
  • Musica (20)
  • News (2.978)
  • Politica (81)
  • Pollenza (47)
  • Pop Corn (31)
  • Programmi (23)
  • Quaresima (57)
  • Recanati (591)
  • Regione (314)
  • Reportage (28)
  • Rubriche (16)
  • Rugby (16)
  • Salute (240)
  • Scuola (417)
  • Sinodo (3)
  • Sisma (292)
  • Social (591)
  • Società (1.193)
  • Sport (531)
  • Tolentino (407)
  • Treia (272)
  • Unimc (253)
  • Video (2.023)
  • Volley (234)