Mondiali indoor di atletica leggera a Belgrado: il marchigiano, campione olimpico a Tokyo 2020, Gianmarco Tamberi conquista la medaglia di bronzo nel salto in alto. Solo pochi giorni fa aveva deciso di partecipare all’appuntamento indoor e alla sua prima vera apparizione stagionale supera l’asticella a 2.31m, per poco non riesce invece a saltare la misura di 2.34. “Gimbo” sale comunque sul terzo gradino del podio (ex aequo con il neozelandese Kerr) alle spalle del coreano Woo e dello svizzero Gasch.
Tamberi sceglie di veicolare il suo messaggio di pace sulla pedana di Belgrado saltando con le bandiere stampate sulle braccia, quella dell’Italia a sinistra e al braccio destro quella dell’Ucraina con una dedica precisa a Bondarenko e Protsenko che non hanno potuto partecipare.
FOTO Colombo/Fidal

Lascia un commento

  • La Foto (141)
  • Lavoro (175)
  • Macerata (1.504)
  • MenSana (27)
  • Missioni (23)
  • Mondo (1)
  • Montefano (12)
  • Musica (20)
  • News (2.978)
  • Politica (81)
  • Pollenza (47)
  • Pop Corn (31)
  • Programmi (23)
  • Quaresima (57)
  • Recanati (591)
  • Regione (314)
  • Reportage (28)
  • Rubriche (16)
  • Rugby (16)
  • Salute (240)
  • Scuola (417)
  • Sinodo (3)
  • Sisma (292)
  • Social (591)
  • Società (1.193)
  • Sport (531)
  • Tolentino (407)
  • Treia (272)
  • Unimc (253)
  • Video (2.023)
  • Volley (234)