Alzheimer Afam: raccolti 16mila euro per il progetto “Vorrei andare al mare”

Chiude in overfunding la raccolta fondi “Vorrei andare al mare” lanciata tre mesi fa sulla piattaforma Eppela dall’Associazione AFAM Alzheimer Uniti Marche (all’interno di “Macerata città amica della persona con demenza”).
Sono stati raccolti 16.061 euro un vero successo perché è stato superato l’obiettivo che ci eravamo posti.
“Questo grande risultato – spiega in un comunicato la presidente dell’associazione Manuela Beradinelli – permetterĂ  di pagare l’equipe socio-sanitaria che assisterĂ  le persone con Alzheimer durante il soggiorno.
E’ stata una partita che abbiamo giocato in tanti e come sempre il gioco di squadra ha portato grandi risultati. Ripercorriamo sinteticamente gli eventi della raccolta:
l’Associazione sportiva YFIT ha donato l’incasso delle penultima partita di campionato di calcio femminile al progetto; l’Associazione Nordic Walking Green ha organizzato una camminata di raccolta fondi e in contemporanea molti cittadini, famigliari e amici dell’associazione hanno sensibilizzato e donato; il 28 maggio in occasione dell’Hamburger Day i ristoranti America Graffiti, Panino Marino e Sider di Civitanova Marche, il Pub La Borgata di Fermo, i locali Crazy Burger, Mc Fast e Panino Marino di Macerata e Civico 18 e Dublin Pub di Porto Recanti hanno donato cinquanta centesimi per ogni hamburger venduto; l’Associazione Roti odv ha organizzato due camminate in contemporanea a Braccano e nella Faggeta di Canfaito e l’Associazione ASD Yoga Tolentino nel mese di giugno ha praticato Yoga all’aperto presso lo Stadio della Vittoria di Tolentino a sostegno del nostro progetto. il Ristorante pizzeria Filarmonica grazie alla sensibilitĂ  della titolare Stefania Cittadini ha organizzato una cena solidale a cui hanno partecipato piĂą di 80 persone.
Vorremmo ringraziare una ad una dal profondo del cuore le tantissime persone, Associazioni, ristoranti, pub, locali, imprese, Enti, banche che hanno promosso e contribuito a questa importante iniziativa, che non è una semplice raccolta fondi, ma un passo avanti significativo per la realizzazione di un modo differente di vivere con la malattia. Le persone con Alzheimer hanno diritto di vivere la normalitĂ , normalitĂ  che passa anche attraverso la vacanza al mare”.

La vacanza a Cesenatico si svolgerĂ  in due settimane, per consentire a piĂą persone di partecipare. Partiranno, infatti, due gruppi: il primo dal 4 all’ 11 settembre, l’altro dall’11 al 18.
La campagna online su Eppela è terminata,” chi vuole però seguitare a sostenere il progetto “Vorrei andare al mare”, potrĂ  farlo attraverso una donazione liberale sul conto corrente dell’Associazione (IBAN: IT92 Z030 6909 6061 0000 0067 318), grazie.

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments