Arrestato l’autore dell’omicidio di Rached Amri a Civitanova. E’ il cugino ed ha ammesso i fatti

E’ stato arrestato il presunto autore dell’omicidio di Rached Amri, 30enne di origini marocchine, accoltellato l’altra sera sul lungomare sud a Civitanova Marche. Si tratta del cugino, Saidi Haithem di 26 anni, si era nascosto sotto ad un balcone di un palazzo dove vive un parente, a Porto Sant’Elpidio. Polizia e carabinieri si erano mossi subito dopo l’uccisione dell’uomo e ieri mattina hanno effettuato un controllo nel palazzo dove vivono i parenti del giovane, nel corso delle perquisizioni sono state trovate 28 dosi di eroina. Il movente dell’omicidio sarebbe legato ad un debito di droga tra i due, il 26enne ha ammesso le sue responsabilità e nel pomeriggio è stato portato nel carcere di Fermo.

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments