Urbisaglia nel week end Marchestorie. Spettacoli dal vivo e visite all’anfiteatro romano

Una passeggiata nella storia, che racconta Urbisaglia dal periodo romano a quello medievale. E’ la tre giorni di “Marchestorie – Racconti e tradizioni dai borghi in festa”, promossa dalla Regione con Amat, Fondazione Marche Cultura e Comune. Da venerdì pomeriggio a domenica sera il borgo si colora di rievocazioni storiche, spettacoli dal vivo e visite guidate tra l’anfiteatro, il teatro romano, il centro storico e la Rocca medievale. Il fil rouge: “Tanti tempi, una storia”. Gli ingredienti: musica, natura e buona tavola, toccando tutti i luoghi culturali del paese Bandiera Arancione.
Si parte venerdì alle 17 al teatro comunale, dove sarà presentata la campagna di scavo 2022, a cura della Direzione regionale Musei Marche, con Unimc e Soprintendenza. Alle 19.30, all’anfiteatro, passeggiata in notturna “Villa Magna e ritorno”, mentre alle 21 al teatro romano tutti col naso all’insù per video mapping e giochi di luce targati PlayMarche, oltre a birra e pizza sull’erba grazie alla Pro Loco di Urbisaglia. Stessa location, alle 21.30, per lo spettacolo musicale “Antiche corde per antiche storie” con Gionni Di Clemente e Andrea Gasparrini.
Sabato mattina, alle 10, i bambini potranno divertirsi al laboratorio di Nova Bellatores “Didattiche storiche e ludi gladiatori”, dove saranno a disposizione anche abiti di scena. Bis alle 15.30. Alle 10.30 parte la visita guidata gratuita del Parco archeologico (il più grande della regione) e della Rocca medievale, con replica alle 16.30. Alle 19.30 la Pro Loco organizza la “Cena in piazza”, in piazza Garibaldi. Alle 21.30, sul piazzale esterno della Rocca, “Areamantica in concerto”, ovvero le note di Fulvio Renzi e Andrea Gasparrini.
Domenica, sia alle 10.30 che alle 18, la visita guidata gratuita del centro storico e del Serbatoio romano inizia da piazza Garibaldi; alle 15.30, alla Rocca, grandi e piccini possono tuffarsi nel Medioevo con i laboratori della compagnia Grifone della Scala. Alle 19.30 gran finale in piazza con un’altra cena organizzata dalla Pro Loco. Preziosa la collaborazione, per le proiezioni alla Rocca di sabato e domenica, delle ragazze e dei ragazzi del liceo artistico di Macerata.
“Per tre giorni – spiega l’assessore alla cultura Cristina ArrĂ  – si alterneranno appuntamenti didattici e divertenti allo stesso tempo, rivolti a famiglie, giovani e bambini, e capaci di raccontare Urbisaglia nell’arco temporale che va dall’impero romano al 1300, quando fu costruita la prima Rocca medievale. I laboratori ricreativi permetteranno di assaporare piccole esperienze di vita quotidiana in epoca antica e medievale. Questa tappa di Marchestorie è una narrazione ludica e immersiva, che abbraccia la tarda etĂ  romana e l’alto medioevo permettendo ai partecipanti di conoscere, divertendosi, il divenire dei tempi e di avere una visione completa dell’evoluzione del paesaggio e della storia locale. E’ un altro modo per far conoscere il nostro paese”.
In caso di maltempo i concerti si svolgeranno nel teatro comunale, in corso Giannelli.
Info 0733.512648, www.comune.urbisaglia.mc.it. Ingresso gratuito.

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments