Nubifragio Marche: la Sagra della Polenta si ferma in segno di rispetto

Le attività previste per la 46esima edizione della Sagra della Polenta riprenderanno poi a Santa Maria in Selva al termine del lutto regionale indetto per il 16 e 17 settembre, ovvero a partire dalla mattinata di domenica 18 settembre secondo programma.

La Sagra della Polenta di Santa Maria in Selva si ferma in segno di solidarietà con le famiglie delle vittime e delle persone ancora disperse dopo il nubifragio che ha colpito nella serata di ieri le Marche. Gli eventi in calendario per il pomeriggio di sabato 17 settembre, così come la distribuzione della polenta prevista per la cena di domani sono stati dunque sospesi in linea con la proclamazione del lutto regionale indetta nelle Marche. «La nostra comunità marchigiana è in lutto e vogliamo manifestare questo segno di rispetto per chi ha perso la vita e per i loro familiari – afferma il comitato dei polentari di Santa Maria in Selva -, consapevoli del valore del volontariato, vogliamo esprimere inoltre profonda vicinanza ai tanti che in queste ore si stanno prodigando in favore delle zone colpite dal nubifragio». Le attività previste per la 46esima edizione della Sagra della Polenta riprenderanno poi a Santa Maria in Selva a partire dalla mattinata di domenica 18 settembre secondo programma.

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments