Scossa di terremoto di 5.7 al largo della costa pesarese. Chiuse in via precauzionale le scuole nel maceratese

Il terremoto è tornato a colpire le Marche. Stamattina, alle 7,07, la scossa più forte, di 5.7 di magnitudo con profondità 8 chilometri, al largo della costa pesarese. E’ stata avvertita distintamente nel maceratese dove ha svegliato molte persone, seguita da altre scosse di entità inferiore con stesso epicentro.

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments