Omicidio Pamela. Per Oseghale rinviato al 22 febbraio l’appello bis per violenza sessuale

Rinviato al 22 febbraio prossimo presso la Corte d’assise d’appello di Perugia l’appello bis per Innocent Oseghale, il nigeriano condannato all’ergastolo per l’omicidio avvenuto 5 anni fa a Macerata della 18enne romana Pamela Mastropietro..

Ci sono stati attimi di forte tensione tra Oseghale e la mamma di Pamela Alessandra Verni che si è presentata con una maglietta con stampata la foto scioccante del cadavere della figlia: “Avete visto come me l’hanno ridotta – ha detto ai giornalisti mostrando la foto – Mi auguro che il processo faccia il giusto corso”.

Oseghale potrebbe infatti avere uno sconto di pena qualora non dovesse essere ritenuto responsabile anche della violenza sessuale.

Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments