Macerata e i comuni dell’ATS 15, con il turismo accessibile, protagonisti alla BIT di Milano nell’ambito del progetto “Marche for all” della Regione Marche finanziato dall’Ufficio per le politiche in favore delle persone con disabilitĂ  della Presidenza del Consiglio dei Ministri a cui si aggiunge un cofinanziamento regionale. Il vice sindaco e assessore alle Politiche sociali Francesca D’Alessandro ha infatti presentato alla Borsa Internazionale del Turismo, nello stand della Regione Marche, il progetto di turismo accessibile e inclusivo – che rientra nelle quattro linee progettuali che coinvolgono tutto il territorio regionale – il quale verrĂ  attuato attraverso lo sviluppo di servizi territoriali di informazione, orientamento e accompagnamento di tipo ricreativo.

“Con questo progetto proseguiamo nel solco già tracciato dalla nostra esperienza come Comune di Macerata in fatto di città inclusiva, forti delle esperienze maturate nel campo, come ad esempio ai Musei civici e allo Sferisterio – afferma la D’Alessandro -. Partendo dal presupposto che l’inclusività e l’accessibilità devono diventare elementi sistematici e non sporadici, come ATS 15 abbiano allargato il progetto, finalizzato alla valorizzazione dei luoghi di interesse naturalistico e culturale, cito ad esempio il parco urbano di Villa Lauri a Macerata, quello fluviale Santa Croce di Mogliano o quello di San Lorenzo di Treia, a tutto il territorio provinciale che vede coinvolti anche i Cammini Lauretani. Parlare di turismo accessibile, senza barriere, significa poter far godere a tutti, nessuno escluso e nella stessa maniera, delle nostre potenzialità turistiche ed essere in grado di dare risposte concrete ai bisogni delle persone con disabilità offrendo loro la possibilità di fruire servizi all’altezza.”

Verranno progettati e proposti percorsi ed esperienze turistiche accessibili ed inclusive, anche “a misura di bambino”, dedicate in modo particolare a persone con bisogni speciali e alle loro famiglie. Saranno messi a disposizione del turista servizi interattivi con contenuti correlati, caricati e accessibili nella Web App, nel portale turistico istituzionale e nei canali social degli enti che entreranno a far parte della rete progettuale. É prevista, inoltre, la realizzazione del servizio di trasporto attrezzato per gli spostamenti sul territorio e la fornitura di attrezzature ed ausili per lo svolgimento di attività outdoor all’interno dei percorsi ed itinerari individuati.

Lascia un commento

  • La Foto (141)
  • Lavoro (175)
  • Macerata (1.504)
  • MenSana (27)
  • Missioni (22)
  • Mondo (1)
  • Montefano (12)
  • Musica (20)
  • News (2.978)
  • Politica (81)
  • Pollenza (47)
  • Pop Corn (31)
  • Programmi (23)
  • Quaresima (57)
  • Recanati (591)
  • Regione (314)
  • Reportage (28)
  • Rubriche (16)
  • Rugby (16)
  • Salute (240)
  • Scuola (417)
  • Sinodo (3)
  • Sisma (292)
  • Social (591)
  • SocietĂ  (1.193)
  • Sport (531)
  • Tolentino (407)
  • Treia (272)
  • Unimc (253)
  • Video (2.023)
  • Volley (234)