Anche la Chiesa dei Frati Cappuccini Montemorello di Recanati celebra la Festa del Perdono di Assisi. Mercoledì 2 Agosto 2023 alle 17, è prevista la relazione di Fra’ Fabio Furiase sul tema: “Sono forse io il custode di mio fratello?”, a seguire alle ore 19 ci sarà la Messa animata dal coro della cattedrale di Macerata
ed al termine una cena fraterna con la cucina del Convento.

Durante la giornata i Frati saranno disponibili per le confessioni, al fine di ottenere l’Indulgenza Plenaria del Perdono di Assisi.

Come ottenere l’indulgenza plenaria del perdono di Assisi (Per sĂ© o per i defunti):
Dal mezzogiorno del primo Agosto alla mezzanotte del giorno seguente (2 Agosto),
oppure col permesso dell’Ordinario (Vescovo), nella domenica precedente o
seguente (a decorrere dal mezzogiorno del sabato fino alla mezzanotte della
domenica) si può lucrare una volta sola l’indulgenza plenaria.

Condizioni richieste:

  • Visita  entro il tempo prescritto, a una Chiesa Cattedrale o Parrocchiale o ad altra
    che ne abbia l’indulto e recita del “Padre Nostro” (per riaffermare la propria dignità
    di Figli di Dio, ricevuta nel Battesimo) e del “Credo” (con cui si rinnova la propria
    professione di fede).
  • Confessione Sacramentale per essere in Grazia di Dio (negli otto giorni precedenti
    o seguenti).
  • Partecipazione alla Santa Messa e Comunione Eucaristica.
  • Una preghiera secondo le intenzioni del Papa (almeno un “Padre Nostro” e un
    “Ave Maria” o altre preghiere a scelta), per riaffermare la propria appartenenza alla
    Chiesa, il cui fondamento e centro visibile di unità è il Romano Pontefice.
  • Disposizione d’animo che escluda ogni affetto al peccato, anche veniale.

Come San Francesco chiese ed ottenne l’Indulgenza del Perdono

Una notte dell’anno del Signore 1216, Francesco era immerso nella preghiera e nella
contemplazione nella chiesetta della Porziuncola, quando improvvisamente dilagò
nella chiesina una vivissima luce e Francesco vide sopra l’altare il Cristo rivestito di luce e alla sua destra la sua Madre Santissima, circondati da una moltitudine di Angeli. Francesco adorò in silenzio con la faccia a terra il suo Signore ! Gli chiesero allora che cosa desiderasse per la salvezza delle anime. La risposta di Francesco fu immediata : “Signore, benché io sia misero e peccatore, ti prego che a tutti quanti, pentiti e confessati, verranno a visitare questa chiesa, conceda ampio e generoso perdono, con una completa remissione di tutte le colpe”. “Quello che tu chiedi, o frate Francesco, è grande -gli disse il Signore -, ma di maggiori cose sei degno e di maggiore ne avrai. Accolgo quindi la tua preghiera , ma a patto che tu domandi al mio Vicario in terra, da parte mia, questa indulgenza”. E Francesco si presentò subito al Pontefice Onorio III che in quei giorni si trovava a Perugia e con candore gli raccontò la visione avuta. Il Papa lo ascoltò con attenzione e dopo qualche difficoltà dette la sua approvazione.

Poi disse: “Per quanti vuoi questa indulgenza?” Francesco scattando rispose: “Padre Santo, non domando anni, ma anime”. E felice si avviò verso la porta, ma il Pontefice lo chiamò: “Come, non vuoi nessun documento?” E Francesco: “Santo Padre, a me basta la vostra parola! Se questa indulgenza è opera di Dio, Egli penserĂ  a manifestare l’opera sua; io non ho bisogno di alcun documento: questa carta deve essere la Santissima Vergine Maria, Cristo il notaio e gli Angeli i testimoni”.

E qualche giorno più tardi, insieme ai Vescovi dell’Umbria, al popolo convenuto alla Porziuncola , disse tra le lacrime: “Fratelli miei, voglio mandarVi tutti in Paradiso!”.

Lascia un commento

  • La Foto (141)
  • Lavoro (175)
  • Macerata (1.504)
  • MenSana (27)
  • Missioni (23)
  • Mondo (1)
  • Montefano (12)
  • Musica (20)
  • News (2.978)
  • Politica (81)
  • Pollenza (47)
  • Pop Corn (31)
  • Programmi (23)
  • Quaresima (57)
  • Recanati (591)
  • Regione (314)
  • Reportage (28)
  • Rubriche (16)
  • Rugby (16)
  • Salute (240)
  • Scuola (417)
  • Sinodo (3)
  • Sisma (293)
  • Social (591)
  • SocietĂ  (1.193)
  • Sport (531)
  • Tolentino (407)
  • Treia (272)
  • Unimc (253)
  • Video (2.023)
  • Volley (234)