Ancora vittorie per Banca Macerata Rugby

Capitan Gaglione guida i suoi under 15 alla vittoria del torneo di Forlì. Foligno resiste solo un tempo in serie C. Gli under 17 non superano l’esame Fano.
Ancora una domenica di grandi risultati in quasi tutte le categorie.
In serie C c’è la sfida principale di questa coda di campionato. A Foligno, il Banca Macerata Rugby prova a dare conferme e ci riesce in pieno.
Gli umbri provano a far sentire il maggior peso in mischia e, complice un vento molto forte, gli ospiti non riescono a strutturare un buon gioco al largo nel primo tempo. La situazione di equilibrio  tra le due compagini dura 40 minuti, anche se si va negli spogliatoi con risultato di 10-21 per i maceratesi.
Il secondo tempo recita un copione diverso. Il vento cala e la stanchezza sale. La maggior condizione atletica è evidente e i ragazzi Arm cambiano marcia. Foligno non riesce ad arginare il gioco di Macerata che vola in meta altre tre volte. Risultato finale 17-38 e Banca Macerata Rugby ancora vittoriosa. Da segnalare le tre mete del capitano Adriano Acciarresi.
I complimenti vanno comunque alla societĂ  ospitante per il fair play in campo e soprattutto per l’ospitalitĂ  nel terzo tempo, davvero senza eguali.

In under 15 era la prima da capitano per il nostro Nicola Gaglione, nel torneo di Forlì che vedeva gareggiare Rugby Jesi ’70 (la societĂ  dove i nostri ragazzi Arm sono tutorati), Ravenna, Forlì e Cesena.
Partono subito bene gli jesini, di nuovo in campo con la maglia Banca Macerata Rugby, che battono Forlì per 5 mete a 1. In finale con Ravenna la musica non cambia e il risultato recita Ravenna 0 Jesi 4. Il capitano Gaglione, con la maglia numero 12, segna due mete.
Questa Under 15 vince e convince ancora una volta e dĂ  ottime speranze per il futuro.
Sfida molto più dura per i fratelli maggiori della under 17 che devono affrontare la franchigia FTGI API. A Jesi dura solo un tempo la resistenza dei padroni di casa che chiudono 12-19 dopo i primi 40 minuti. Le API sono però più forti e concretizzano molto di più, tanto che nel secondo tempo dilagano e chiudono il match con un secco 12-43.
Altro raggruppamento per i piccoli dell’under 13 impegnati a Jesi con i pari etĂ  di Fermo e Fabriano. Le squadre si sono affrontate inizialmente in partite singole per poi concludere nel finale con una partita tutti mischiati.
Segnali di bel gioco da parte dei piccoli Arm, frutto della continuitĂ  in allenamento.
Risultato finale: ragazzi felici e contenti. Questo è quello che conta.
Print Friendly, PDF & Email

Comments

comments